Twitter
 
Il 20 marzo del 1994, la giornalista Ilaria Alpi ed il  foto reporter, Miran Hrovatin, vengono brutalmente assassinati a Mogadiscio.
 
Esattamente 23 anni di ricerche, battaglie  infaticabili da parte della famiglia, processi per non ottenere un briciolo di veritá.
 
Finalmente, il somalo Hasci Omar Hassan, unico condannato per il duplice omicidio, sempre proclamatosi innocente e sostenuto dai genitori di Ilaria, è stato totalmente prosciolto, dopo 17 anni di galera dei 26 che gli erano stati inflitti.
 
Ora, le motivazioni della Corte d´Appello di Perugia, restituiscono la speranza che si possano e si debbano chiarire le circostanze ed i depistaggi sugli omicidi di Ilaria e Miran.
 
La sentenza conferma ció che si sospettava, ma che non si riusciva a provare, cioè che furono assassinati perchéavevano scoperto un traffico d´armi e di rifiuti nell´ambito della cooperazione internazionale.
 
Azione Civile raccoglie e rilancia l´appello della signora Luciana Alpi, la quale chiede alla Procura di Roma, titolare dell´inchiesta sui due omicidi, di fare chiarezza e veritá
 
 
 
e-max.it: your social media marketing partner

Commenti   

0 #1 Giovanni Rebechi 2017-02-03 18:43
Dobbiamo impedire che tutto venga, ancora, insabbiato.
Citazione

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna