Twitter

Il 22 Settembre si ricorda la Giornata della Vergogna.

Nella folle rincorsa al peggio, unita all'abbandono di ogni valore e ideologia, la “politica” stavolta ha superato il segno e la misura oltre i quali non vi è più ne vergogna ne ritegno.

Con il fertility day, di cui non si sentiva nessuna necessità o bisogno, questo governo ha rispolverato il repertorio dell'era fascista dove si inneggiava all'incremento delle nascite per arricchire le fila dei figli della lupa, colpevolizzando quelle coppie che non avevano provveduto a dare nuove braccia alla patria.

Ignoranza ed l’arroganza hanno regnato sovrane nell’ultimo mese per argomentare questa giornata della vergogna, perché questo deve essere il suo vero nome cara Minsitra Lorenzin.

La vergogna di indire un fertility day nell'ignoranza:

  • quando in Italia è impossibile mandare un bambino all’asilo nido comunale,

  • quando in Italia sono i magnifici nonni a sostenere le famiglie che dovrebbero darvi i figli che tanto desiderate,

  • quando il vostro governuccolo non riesce a proteggere le donne, nel mondo del lavoro, dai soprusi dei datori di lavoro che le pagano meno e le relegano a mansioni inferiori perché prima o poi faranno un figlio,

  • quando invece di spendere soldi per pubblicità ingannevoli come il fertility day non si spendono gli stessi soldi per creare una efficace e stabile campagna di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne

La vergogna di indire un fertility day nell'arroganza:

  • di riportare indietro le lancette dell'orologio delle magre conquiste fatte dalle donne per affermare ed emancipare il loro ruolo nella società,

  • di imporre una concezione di famiglia anacronistica e discriminatoria.

  • di non rispettare la scelta di procreare ed essere genitori come intima e personale.

Azione Civile non festeggia dunque il fertility day ma ricorda con dolore che questa è la Giornata della Vergogna di un paese dove la crisi economica e la mancanza di lavoro impediscono la nascita delle famiglie .

Boicottiamo e manifestiamo dunque contro il fertility day per una giusta e sacrosanta reazione pacifica ad una vergogna nazionale.

 

Azione Civile

e-max.it: your social media marketing partner

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna