COMUNICATO STAMPA

Genova, città Medaglia d'oro alla Resistenza, non può e non deve essere esposta alla provocazione di ospitare una manifestazione dell'estrema e peggiore destra europea che personaggi come Roberto Fiore di Forza Nuova, il negazionista tedesco Voigt e il fascista francese Benedetti hanno voluto intitolare “ Per L'Europa delle patrie”. Lo schiaffo che vorranno dare a Genova, città che con una grandiosa manifestazione il 30 giugno del 1960 fece cadere il governo Tambroni, si concretizzerà l'11 febbraio, facciamo ogni atto legale e concreto per impedirlo.

Azione Civile, fedele al suo manifesto ed al suo statuto, sarà a disposizione per coordinarsi con tutti i resistenti antifascisti in tutte le iniziative e manifestazioni alle quali auspicabilmente, appellandoci ad ogni forza antifascista, si darà vita.

Per i valori espressi nella nostra Costituzione di tolleranza, solidarietà ed accoglienza che sono alla base della democrazia Azione Civile chiede che non vi sia indifferenza.

Azione Civile 

e-max.it: your social media marketing partner

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna