Il personale sanitario spezzino denuncia la situazione gravissima a cui porta il blocco delle assunzione deciso dall'assessore regionale Sonia Viale, Azione Civile ne raccoglie la protesta e vi si unisce.

 

E' inaccettabile che i nostri ospedali debbano operare in costante regime di sotto organico in un servizio reso già complicato e carente per via dei numerosi tagli alla sanità che si sono accumulati negli anni.

 

Al disservizio per l'utenza si aggiunge un pesante aggravio di lavoro per gli operatori comportando così un peggioramento palese dei servizi offerti a chi risiede nella nostra provincia costretto sempre più spesso a fuggire verso le strutture della vicina Toscana  o di altre regioni.

 

Azione Civile chiede che l'amministrazione Toti riveda l'atteggiamento provvedendo a rinforzare l'organico per sanare una situazione arrivata ormai al limite cercando di combattere invece i continui sprechi che gravano sul bilanci della sanità.

 

Azione Civile metterà in atto da subito tutto quanto è possibile per portare all'attenzione delle istituzioni cittadine e per richiamarle alle loro responsabilità verso i cittadini.

 

 

Azione Civile Liguria

 

e-max.it: your social media marketing partner

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna