Twitter

“Esprimo piena solidarietà al presidente del Parco dei Nebrodi, Giuseppe Antoci, e agli uomini della sua scorta per il vile attentato di cui sono stati vittima.

Un atto gravissimo, un agguato mafioso che dimostra come Cosa nostra non solo non è sconfitta, ma è ancora forte e sempre pronta a prendere le armi quando si sente minacciata nei suoi affari criminali”.

Lo afferma in una nota Antonio Ingroia, presidente di Azione Civile, che aggiunge: “Bisogna tenere la guardia alta e stare accanto ad Antoci, perché possa continuare a fare il suo lavoro.

Sottovalutare quanto accaduto, derubricarlo a episodio isolato, sarebbe un errore che non possiamo permetterci”.


Responsabile Comunicazione Maurizio SANSONE

e-max.it: your social media marketing partner

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna